Regione Lombardia

Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Ultima modifica 18 luglio 2018

Scheda informativa sul deposito delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento

(DAT)

Legge 219 del 22/12/2017

 

L'Amministrazione Comunale, con delibera di Giunta n. 57 del 21/03/2018 ha istituito il ”Registro delle disposizioni anticipate di trattamento (DAT)” per la raccolta e la conservazione delle dichiarazioni anticipate di volontà in materia di trattamenti sanitari e nelle cure di fine vita dei Cittadini residenti nel Comune di Voghera, affidandone la gestione al Servizio Demografico - Ufficio dello Stato Civile.

 

Modalità di deposito delle dichiarazioni

 

·    I cittadini maggiorenni (capaci di intendere e di volere) residenti in Voghera potranno, previo appuntamento concordato, consegnare le proprie DAT secondo le seguenti modalità:

 

o   La persona interessata (disponente) fissa l'appuntamento per la consegna delle DAT contattando personalmente, telefonicamente o via mail l'Ufficio dello Stato Civile, sito in Via Rosselli n. 20, al seguenti recapiti: 0383/336426, stat.civ@comune.voghera.pv.it.

 

o   All'appuntamento è necessario presentarsi (se nominato/i) accompagnati dalla persona o dalle persone indicate come fiduciario/i nel testamento biologico: dichiarante e fiduciario/fiduciari dovranno avere con sé il proprio documento di identità in originale, nonché il codice fiscale.

 

o   La DAT va redatta in duplice copia, più una copia aggiuntiva per ogni fiduciario nominato, e deve essere debitamente compilata e sottoscritta sia dal dichiarante sia dal fiduciario/fiduciari scelto/i.

 

o   Una copia delle DAT, con fotocopie dei documenti di identità, sia del dichiarante sia del fiduciario/fiduciari, dovrà essere consegnata all'ufficio dello Stato Civile.

 

o   L’Ufficiale di Stato Civile avrà cura di trattenere una copia delle DAT presso l’Ufficio e di consegnare le altre copie al disponente e, se nominato/i, al/ai fiduciario/i nominati.

o   Dichiarante e fiduciario compileranno e firmeranno davanti all'impiegato comunale le rispettive dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà.

 

o   Le DAT verranno registrate ed il numero annotato nel Registro viene, inoltre, riprodotto sulla dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà sottoscritta.

 

o Al dichiarante e al/ai fiduciario/i verrà contestualmente rilasciata una ricevuta di registrazione delle DAT contenente il numero di Registro assegnato.

 

o   Le DAT, unitamente alle dichiarazioni sostitutive previste, verranno ritirate per essere conservate nell'Ufficio dello Stato Civile.

 

o   In qualsiasi momento il dichiarante potrà revocare il deposito delle proprie DAT. Potrà, inoltre, richiederne la sostituzione, l’aggiornamento e/o la modifica; in questi casi il disponente dovrà ripetere l’intero procedimento sopra descritto.