Regione Lombardia

Informazioni sui servizi anagrafici comunali

Ultima modifica 20 luglio 2018

Carta d'identità elettronica    

Dettagli

Dal 18 giugno 2018 è operativo il rilascio della C.I.E. (Carta d'Identità Elettronica), tranne per i casi previsti dalla legge per il rilascio della C.I. cartacea.

Il rilascio avviene dalla nascita.

La carta di identità ha validità 10 anni (per i minori da 0 a 3 anni vale 3 anni, da 3 a 18 anni vale 5 anni).  Il rinnovo può avvenire fino a 6 mesi prima della scadenza.

Il cittadino non residente può  ottenere la carta di identità dal Comune previa richiesta di nullaosta al rilascio al comune di iscrizione anagrafica. Il cittadino straniero può ottenere la carta di identità purché residente nel Comune e munito di regolare e valido permesso di soggiorno.

E' omessa ogni indicazione relativa allo stato civile e alla professione. 

Il costo della C.I.E. è di € 22,21

Come richiederla:

  • È necessario presentarsi all''Ufficio Anagrafe muniti dei seguenti documenti:    

  • n. 1 fotografia formato tessera recente e a capo scoperto;    

  • mezzo di identificazione (documento equipollente o carta di identità scaduta o due testimoni non parenti);    

  • atto di assenso dei genitori o autorizzazione del Giudice Tutelare per i minori;    

  • denuncia di smarrimento o furto (rilasciata da Carabinieri o Questura), in caso di richiesta di duplicato    

Come ritirarla:

Il documento non sarà consegnato a vista dagli uffici anagrafici. Entro sei giorni lavorativi dalla data della richiesta, il documento verrà spedito tramite posta:

a casa del richiedente (al momento della richiesta, indicare all'operatore comunale il nome e il cognome del custode delegato al ritiro, se presente nello stabile)

oppure

a un indirizzo indicato al momento della richiesta.

Terminate le operazioni, al cittadino verrà consegnata una ricevuta che attesta l'avvenuta registrazione insieme alla prima prima parte del Pin identificativo corrispondente alla carta. La seconda parte del Pin verrà spedita dal Poligrafico dello Stato insieme alla carta. 

IMPORTANTE: alla ricevuta non è riconosciuto il valore di documento sostitutivo della Carta di identità richiesta.

ATTENZIONE: 

Nel caso di spedizione all'indirizzo di residenza indicato dal cittadino, trattandosi di una raccomandata con consegna "mani proprie" è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:
- all'atto della richiesta della C.I.E. è necessario fornire un indirizzo completo che contenga almeno le informazioni di via, civico, CAP, città, provincia. Se disponibili, vanno indicati anche scala e interno;
- all'atto della richiesta è possibile specificare un delegato al ritiro fornendone il nome e cognome. Solo se specificato, quest'ultimo potrà ritirare la C.I.E. al posto del titolare. Per i minori di 14 anni è obbligatorio indicare un delegato al ritiro;
- all'indirizzo indicato deve essere presente un campanello o un citofono recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all'atto della richiesta) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l'eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario o delegato.
 


Monitoraggio della spedizione

il servizio di monitoraggio è disponibile sul sito del ministero dell'Interno https://agendacie.interno.gov.it/ previa registrazione. 

Dopo la registrazione al sito è possibile monitorare lo stato di lavorazione della carta d'identità elettronica selezionando il pulsante "Cerca carta" ed inserendo il codice fiscale ed il numero della CIE. 

     

Certificato di stato civile    

Dettagli

Il certificato di stato civile ha validità 6 mesi, salvo l'intervento di modifiche dei dati o della mancanza di uno o più di essi. Per i certificati scaduti, sempre che i dati non siano cambiati dopo i 6 mesi dal rilascio, è sufficiente che l'interessato metta, in fondo al certificato stesso, la seguente dichiarazione: "Il sottoscritto... nato a... il... dichiara sotto la propria responsabilità che i dati contenuti nel presente certificato non sono variati dalla data di emissione. Data...     Firma... (non autenticata)".

Come

È necessario compilare un apposito modulo direttamente presso gli sportelli dello Stato Civile, muniti di regolare documento di riconoscimento.

 

Certificato di residenza

Dettagli

Il certificato di residenza ha validità 6 mesi . Per i certificati scaduti, sempre che i dati non siano cambiati, è sufficiente che l''interessato metta, in fondo al certificato stesso, la seguente dichiarazione: "Il sottoscritto... nato a... il... dichiara sotto la propria responsabilità che i dati contenuti nel presente certificato non sono variati dalla data di emissione. Data...     Firma... (non autenticata)". I certificati possono essere rilasciati solo dal Comune di residenza e possono essere in carta libera o in bollo a seconda dell'uso.

Come 

È necessario compilare un apposito modulo direttamente presso gli sportelli dell'Ufficio Anagrafe, muniti di regolare documento di riconoscimento.