Regione Lombardia

IMU - Imposta Municipale Propria

Ultima modifica 10 luglio 2018

IMU 2018

L'art. 1, comma 639, L. 147/2013 - Legge di Stabilità 2014 istituisce a decorrere dal 1° gennaio 2014 l’imposta comunale unica (IUC), che si compone dell’imposta municipale propria (IMU), del tributi sui servizi indivisibili (TASI) e della tassa sui rifiuti (TARI), a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani

L'istituzione della IUC lascia salva la disciplina per l'applicazione dell'IMU

Con delibera del Consiglio Comunale n. 12 del 26/02/2018 sono state confermate le aliquote 2017

IMU - TASI per l'anno d'imposta 2018

Abitazioni principali

Nell’anno d’imposta 2018 sono escluse dall'IMU, come per la TASI, le unità immobiliari destinate ad abitazione principale del possessore nonché dell’utilizzatore e del suo nucleo familiare, escluse quelle appartenenti alle categorie A/1, A/8 e A/9, oltre alle pertinenze classificate nelle categorie C/2-C/6- C/7 nella misura massima di una unità .

Comodato d’uso gratuito a parenti di primo grado

per la riduzione dell’aliquota al 0,53%:

  • Fabbricati ad uso abitativo diversi dall'abitazione principale di categoria catastale A (con esclusione della categoria catastale A/10) e quelli di categoria catastale C, con esclusione degli immobili classificati in C/1, C/3 concessi in comodato gratuito ai parenti in linea retta di 1° grado (figli e genitori)

per l’applicazione della riduzione del 50% della base imponibile (oltre aliquota agevolata 0.53%), l’art. 1 comma 10 della Legge 208/2015 dispone che per usufruire del beneficio devono manifestarsi contemporaneamente le seguenti condizioni:

  • abitazione in comodato ai parenti in linea retta di primo grado, cioè genitori e figli.
  • registrazione del contratto;
  • il comodante possieda un solo immobile in Italia;
  • il comodante risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato.

Terreni agricoli

Dal 2017 sono esenti dall'IMU i terreni agricoli:

  • Posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione

Scadenze e pagamenti

  • acconto o unica soluzione entro il 16 giugno
  • saldo entro 16 dicembre

se l’importo annuo dell’IMU è uguale o inferiore a € 5,00 il versamento non va effettuato.

L’IMU si paga mediante modello F24, in banca, in posta oppure con home banking

Il codice identificativo del Comune per Voghera è M109

I codici tributo da indicare nel modello sono:

  • 3912  abitazione principale e pertinenze
  • 3918  altri fabbricati (altri appartamenti, negozi, uffici, ecc.) eccetto categoria catastale D
  • 3930  quota Comune immobili categoria catastale D (capannoni, cinema, teatri, alberghi, ecc.)
  • 3925  quota Stato immobili categoria catastale D (capannoni, cinema, teatri, alberghi, ecc.)
  • 3913  terreni agricoli   
  • 3916  aree fabbricabili

Calcolo dell'Imposta

E'  possibile eseguire On-Line il calcolo dell'imposta dovuta e compilare la dichiarazione IMU, utilizzando il sito : www.amministrazionicomunali.net link esterno - calcolo IMU

Documentazione e Modulistica