Regione Lombardia

Divieto di circolazione in Via Galileo Galilei-Via Borroni

Ultima modifica 2 luglio 2018

A partire dal settembre 2006, nel tratto di Via Galileo Galilei compreso tra Via Mazzini e Piazza Duomo e nel tratto di Via Borroni compreso tra Via Galileo Galiei e Via Topia è vietata la circolazione di veicoli a motore.

In deroga al divieto è ammessa la circolazione dei seguenti veicoli:

  1. veicoli a motore elettrico
  2. veicoli di soccorso e delle Forze di Polizia di cui all’art. 12 del C.d.s.
  3. veicoli al servizio di persone disabili purchè muniti di apposito contrassegno e aventi destinazione nelle strade vietate alla circolazione;
  4. veicoli operativi dell’A.S.M. Voghera S.p.a. per l’effettuazione di interventi sulle reti di distribuzione dell’acqua potabile, del gas e dell’energia elettrica;
  5. veicoli operativi dell’A.S.M. Voghera S.p.a. per l’effettuazione del servizio di pulizia strade e raccolta rifiuti;
  6. veicoli utilizzati da medici per visite domiciliari urgenti purchè muniti dell’apposito contrassegno rilasciato dal competente ufficio del Comando di Polizia Locale;
  7. veicoli adibiti al trasporto merci per l’effettuazione di operazioni di carico e scarico merci nelle vie oggetto del provvedimento (non è ammesso il transito in attraversamento) purchè aventi M.C.P.C. non superiore a 35 q.li e limitatamente alle fasce a orarie comprese tra le ore 6.00 e le ore 10.30 e le ore 14.00 e le ore 16.30 con possibilità di sosta limitata al tempo strettamente indispensabile per l’effettuazione delle operazioni di carico e scarico;
  8. veicoli di proprietà o in uso a titolari di posti auto siti in area privata per l’accesso alle aeree predette (permesso di tipo GA), veicoli di proprietà o in uso esclusivo a residenti o domiciliati non provvisti di posti auto siti in area privata esclusivamente per l’effettuazione di operazioni di carico e scarico merci (permesso di tipo GR);
  9. veicoli autorizzati temporaneamente dal Comando di Polizia Locale per particolari necessità (vedi sotto).

In caso di  comprovate esigenze è possibile richiedere permessi giornalieri che vengono rilasciati a vista presso la Centrale operativa del Comando di Polizia Locale e presso l’Ufficio Traffico e Segnaletica; tali  permessi possono pure essere richiesti,  motivando adeguatamente la richiesta, a mezzo mail, con anticipo di almeno un giorno lavorativo,  cliccando su questo link.

Il permesso temporaneo richiesto a mezzo mail sarà trasmesso (sussistendone le condizioni) all'indirizzo di posta elettronica del richiedente.

Permessi per residenti

Permesso GA
Interessati: titolari di posti auto in area privata siti nei tratti di via Galileo Galilei e Via Borroni chiusi al trattico. Consente il transito in qualsiasi orario verso posti auto siti in aree private ubicati nel tratto di Via Galileo Galilei compreso tra Via Mazzini e Piazza Duomo e nel tratto di Via  Borroni compreso tra Via Galileo Galilei e Via Borroni. Non è ammessa la sosta.
Contrassegno azzurro: fac-simile

Permesso GR
Interessati: residenti nei tratti di Via Galileo Galilei e Via Borroni chiusi al tratto e privi di posti auto in area privata.  Consente il transito ai residenti nel tratto di Via Galileo Galilei compreso tra Via Mazzini e Piazza Duomo e nel tratto di Via Borroni compreso tra Via Galileo Galilei e Via Borroni al fine di eseguire operazioni di carico e scarico merci con sosta limitata al tempo strettamente necessario per l’effettuazione delle operazioni stesse. Gli orari previsti sono: al mattino fino alle ore 11.00 ed al pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 16.30.
Contrassegno rosa: fac-simile

I permessi sopra descritti sono rilasciati gratutitamente (salva l'applicazione della marca da bollo prevista per legge sia sulla domanda di rilascio che su ogni permesso rilasciato) e conservano validità fino al perdurare della condizione che ha dato luogo al rilascio (residenza, titolarità di posto auto in area privata).

In caso di sostituzione del veicolo autorizzato è sufficiente richiedere l'aggiornamento del permesso presentando direttamente all'Ufficio Traffico e Segnaletica una fotocopia della carta di circolazione del nuovo veicolo.

Modulistica