CERTIFICATI ANAGRAFICI

Ultima modifica 1 marzo 2022

I certificati anagrafici documentano i dati registrati nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).

I certificati correnti (cioè non quelli storici) possono essere richiesti da chiunque e per chiunque (anche per non residenti, purché iscritti in un Comune entrato in ANPR).

I certificati storici , invece, possono essere richiesti esclusivamente con richiesta scritta e motivata , cioè dichiarando la presenza di un interesse diretto, concreto e attuale collegato a una situazione giuridicamente rilevante (ad es. una successione o una ricerca di eredi).

Si avvisa che NON vengono fornite conferme o informazioni telefoniche sugli indirizzi delle persone residenti o che hanno avuto la residenza nel comune (art. 33 d.P.R. n. 223/1989).

 

Tutti i certificati vengono emessi in marca da bollo da euro 16,00 (si tratta di un’imposta che viene interamente incassata dallo Stato), ad eccezione di quelli esenti per disposizione di legge quali:

  • ADOZIONE, AFFIDAMENTO, TUTELA MINORI - art. 13, tabella allegato B) DPR 642/1972 e art. 82 L. 184/1983
  • C.T.U. nominato dal Tribunale o dal Pubblico ministero
  • CURATORE FALLIMENTARE - art. 16, tabella allegato B) DPR 642/1972
  • GRATUITO PATROCINIO (art. 18 D.p.r. 642/1972) vanno indicati (sulla richiesta) gli estremi del decreto di ammissione al patrocinio a spese dello Stato.
  • INTERDIZIONE, INABILITAZIONE, AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO (certificati da produrre nel procedimento) art. 13, tabella allegato B) DPR 642/72
  • ONLUS - art. 27 bis, tabella allegato B) DPR 642/1972 (la richiesta deve essere presentata direttamente dalla ONLUS)
  • PROCESSUALE (certificati da produrre nel procedimento) - art. 18 DPR 30.5.2002, n. 115 e Circ. Agenzia delle entrate, 14.8.2002, n. 70/E incluso NOTIFICA ATTI GIUDIZIARI richiesti da studi legali (risoluzione n.24/E del 18 aprile 2016)
  • PENSIONE ESTERA - art. 9, tabella allegato B) DPR 642/1972
  • SEPARAZIONE/DIVORZIO ai sensi dell'art. 19 della legge 74/1987
  • SOCIETA' SPORTIVE - art. 8 bis, tabella allegato B) DPR 642/1972 (la richiesta deve essere presentata direttamente dalle società sportive)

Il richiedente deve essere in possesso della marca già al momento della richiesta del certificato in quanto l'imposta di bollo deve essere assolta al momento del rilascio. È necessario, inoltre, corrispondere € 0,52 per diritti di segreteria.

NEL CASO IN CUI RICORRA UN CASO DI ESENZIONE, L’INDICAZIONE E’ OBBLIGATORIA E  DEVE ESSERE DICHIARATA DAL RICHIEDENTE.

Qualora venga richiesto l'invio tramite mail di un certificato esente da bollo ma non da diritti di segreteria, il pagamento può essere effettuato anche tramite bonifico intestato a:

Banca Intesa Sanpaolo S.P.A. - Voghera - Via Matteotti, 33

Iban: IT 70 J030 6985 5161 0000 0046 011

Nella causale di versamento dovrà essere specificato l'Ufficio a cui è diretto l'importo versato, il motivo del versamento ed il nominativo di chi lo ha effettuato.

 

AUTOCERTIFICAZIONE

Ogni cittadino ha diritto di documentare dati, fatti e stati personali alle pubbliche amministrazioni e ai gestori di servizi pubblici mediante l'autocertificazione, rispondendone anche penalmente in caso di falsa dichiarazione (artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000).

Di conseguenza, tutte le p.a. ed i gestori di servizi pubblici hanno l'obbligo di accettare l'autocertificazione prodotta dal cittadino: tali soggetti, infatti, non possono richiedere o accettare certificati, in base alla L. n. 183/2011 (decertificazione).

NOVITA’ IMPORTANTECon il D.L. n.76/2020, convertito con L. n.120/2020, sono state apportate importanti modifiche all'art.2 del d.P.R. n.445/2000, ed è stato introdotto L'OBBLIGO ANCHE PER I PRIVATI DI ACCETTARE L'AUTOCERTIFICAZIONE.

I cittadini hanno quindi il diritto di dichiarare i propri dati a ogni soggetto privato (banche, assicurazioni,notai) mediante autocertificazioni; il soggetto privato che riceve la dichiarazione potrà chiedere, senza costi, la conferma del dato all’ufficio competente (ai sensi dell’art. 71 DPR 445/2000) trasmettendo richiesta scritta, corredata dal consenso del dichiarante, all’indirizzo protocollo@comune.voghera .pv.it

 

I cittadini in possesso di Spid possono scaricare i propri certificati anagrafici in esenzione dall'imposta di bollo e la propria autocertificazione già compilata accedendo al sito https://www.anagrafenazionale.interno.it/


 Contatti:

Tel. 0383/336446

E-mail: certif@comune.voghera.pv.it

 

 

AUTOCERTIFICAZIONE
Allegato formato doc
Scarica