Regione Lombardia

Convenzione Teatro Sociale

Pubblicato il 2 aprile 2016 • Cultura

Martedi 29 Marzo 2016, nella Sala della Battaglia del Municipio di Voghera, alla presenza del Commissario Prefettizio Sergio Pomponio, è stato siglato l'atto notarile che consente al Comune di Voghera di disporre del contributo di 2 milioni e 445 mila euro messo a disposizione dal gruppo commerciale Esselunga, nell'ambito di una convenzione che prevede l'utilizzo esclusivo del parcheggio situato in viale Montebello, antistante il punto vendita, all'Azienda di Pioltello.

All’incontro erano presenti, oltre al Commissario Prefettizio, per il Comune di Voghera il Dirigente del Settore Urbanistica Antonio Leidi, il funzionario Chiara Zanellato e per l’Esselunga Cesare Boiocchi, responsabile del settore Sviluppo, Daniela Giavazzi, procuratore speciale per la firma, Aldo Russo, il legale del gruppo e Silvio Algeri della società Villata Immobiliare, che gestisce gli immobili dell’azienda di Pioltello. La firma, effettuata da Algeri, Giavazzi e Leidi, è stata siglata davanti al notaio Giovanni Nai di Milano.

“Grazie a questo contributo sarà possibile, dopo aver effettuato le necessarie verifiche sulla competenza a richiedere il finanziamento e sulla compatibilità dei costi complessivi stimati con le risorse del Comune, aderire al bando della Cariplo che potrà consentire di reperire i fondi mancanti per il restauro completo e la riapertura del Teatro Sociale, chiuso dal 1986 – sottolinea il Commissario Prefettizio Sergio Pomponio – Colgo l’occasione per ringraziare il gruppo Esselunga, sempre attento alla vita sociale, culturale ed economica delle comunità nelle quali opera, attraverso la proprio mission sociale che, nel caso di Voghera, è tesa a valorizzare l’aspetto culturale della Città attraverso il recupero di un immobile storico, di grande pregio architettonico e artistico”.