Regione Lombardia

Avviso pubblico per la designazione della/del Consigliera/e di Parità della Provincia di Pavia

Pubblicato il 3 aprile 2019 • Dal Sito

La Provincia di Pavia, ha avviato la procedura di valutazione comparativa finalizzata alla designazione della/del Consigliera/e di parità effettiva/o, da sottoporre al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ai fini della successiva nomina da parte di quest’ultimo. Le candidature devono essere presentate, pena la irricevibilità, entro e non oltre il 27/04/2019, secondo una delle modalità indicate dall'Avviso.

La/il Consigliera/e provinciale di parità svolge funzioni di promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro, intraprendendo ogni utile iniziativa, ai fini del rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità per lavoratori e lavoratrici, svolgendo i compiti di cui all'art. 15 del D.lgs. n. 198/2006 . Nell'esercizio delle funzioni loro attribuite, le/i Consigliere/i di parità sono pubblici ufficiali e hanno l'obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria dei reati di cui vengono a conoscenza per ragione del loro ufficio.

L’incarico ha durata di 4 (quattro) anni ed è rinnovabile per una sola volta. La/il Consigliera/e di Parità effettiva/o entro il 31 dicembre di ogni anno ha l’obbligo di presentare un rapporto sull’attività svolta all’organo che ha provveduto alla designazione, pena la decadenza, secondo quanto previsto dall’art.15, comma 6, del D.lgs 198/2006.

Le Consigliere e i Consiglieri di parità devono possedere specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità nonché di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione (art. 13, comma 1, del d.lgs.198/2006).

Come previsto dalla Circolare Ministeriale n. 20 del 22 giugno 2010 “Il requisito della specifica competenza attiene ai percorsi di studio, ricerca, formazione.”

Il requisito dell’esperienza pluriennale è correlato allo svolgimento di attività lavorative di durata non inferiore a due anni presso enti, amministrazioni pubbliche o private. Tali requisiti devono risultare dal curriculum vitae che ai fini della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale in caso di nomina dovrà essere completo, ma sintetico; non è ammesso il rinvio ad altri atti da cui risultino le informazioni. I requisiti di specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità nonché di mercato del lavoro devono, inoltre, essere comprovati da idonea documentazione.

Per l’ammissione è richiesto altresì il possesso dei seguenti requisiti:

  • - età non inferiore ai 18 anni
  • - godimento dei diritti civili e politici
  • - non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Per informazioni è possibile contattare il numero telefonico 0382 597009 oppure inviare mail al seguente indirizzo: rossella.tamburini@provincia.pv.it (referente D.ssa Rossella Tamburini).

Avviso pubblico consigliere/ 2019

Allegato 572.00 KB formato pdf
Scarica

Modulo candidatura consigliere/a 2019

Allegato 16.00 KB formato docx
Scarica