Regione Lombardia

Cos'è un Distretto del Commercio

Ultima modifica 14 giugno 2018

I Distretti del Commercio nascono nelle più importanti città d'Europa negli anni ‘90 e si diffondono velocemente in numerosi centri cittadini in tutto il mondo. Possiamo considerarli la risposta del commercionei centri storici o nei quartieri, alla massiccia e competitiva presenza di grandi centri commerciali nelle aree urbane o extraurbane. 

Riconoscendo il ruolo del commercio come fattore strategico di sviluppo economico e di crescita sociale del territorio, Regione Lombardia, con decreto del Direttore Generale al Commercio, Fiere e Mercati n. 8951 del 7 agosto 2008, ha approvato il primo bando per promuovere i "Distretti del Commercio per la competitività e l'innovazione dei sistemi distributivi nelle aree urbane della Lombardia" in attuazione dei criteri stabiliti con deliberazione n. VIII/7730 del 24 luglio 2008.

Il Distretto del Commercio, secondo la definizione di Regione Lombardia, è “un’area ben delimitata, con caratteristiche omogenee per la quale soggetti privati e pubblici propongono interventi di gestione integrata nell'interesse comune dello sviluppo economico, sociale, culturale e di valorizzazione ambientale del contesto urbano e territoriale di riferimento”.

Attraverso una collaborazione tra associazioni di categoria nel settore del Commercio e dell’Artigianato, della Camere di Commercio locale, della Regione, del Comune di riferimento, e attraverso il coordinamento di un Manager Senior e di un Manager Junior,  vengono intraprese delle azioni strategiche, sinergiche e condivise, con l'obiettivo di sviluppare e accrescere l'attrattività, la fruibilità, la visibilità, il commercio e la qualità della vita di uno specifico territorio, che chiameremo appunto "Distretto".

Lo scopo pertanto principale del Distretto è quello di incentivare il commercio, da intendere come elemento trainante delle promozione del territorio, anche in ottica turistica.E' quindi un vero e proprio polo attrattore i cui benefici si estendono dall'ambito commerciale ad altri ambiti connessi con la qualità della vita cittadina.

Base del progetto è l’Accordo di Distretto mediante il quale le diverse parti assumeranno impegni e ruoli necessari alla realizzazione degli obiettivi tenendo conto che il soggetto capofila di tutte le iniziative è obbligatoriamente l’Amministrazione Comunale.

I temi interessati sono:

  •  Rilancio delle attività commerciali presenti nel Distretto
  •  Valorizzazione dell’arredo urbano per aumentarne l’attrattività del Distretto
  •  Creazione un partenariato pubblico/privato coeso
  •  Creare un piano di comunicazione e di marketing omogeneo sul territorio
  •  Aiutare il territorio a ragionare strategicamente attraverso una specifica metodologia

 

Documenti

Brochure Distretti Lombardia 1

Brochure Distretti Lombardia 2