Regione Lombardia

Nominati dieci Ispettori Ambientali

Pubblicato il 26 settembre 2018 • Servizi

VOGHERA. Il Comune di Voghera istituisce la figura di Ispettore Ambientale per la prevenzione, la vigilanza ed il controllo del corretto smaltimento dei rifiuti con l’avvio del nuovo metodo di raccolta differenziata a tesserino elettronico. Gli ispettori Ambientali sono stati nominati stamattina (mercoledì 26 settembre) in sala Consiglio dal sindaco Carlo Barbieri alla presenza del vicesindaco Daniele Salerno, dell’assessore all’Ambiente Simona Panigazzi e dell’amministratore unico di Asm Spa Daniele Bruno. L’ispettore ambientale si identifica svolgendo attività informativa, educativa e di controllo nel territorio comunale di competenza. In particolare avrà il compito di spiegare il corretto funzionamento del nuovo metodo di raccolta differenziata con tesserino elettronico che partirà nei prossimi mesi. Svolge opera di prevenzione nei confronti di coloro che con comportamenti irrispettosi del vivere civile arrecano danno all’ambiente, all’immagine e al decoro della città.

Svolge altresì funzioni di vigilanza, controllo e segnalazione circa il rispetto dei regolamenti comunali, delle ordinanze sindacali relative al deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. Le sanzioni, che saranno comminate dalla Polizia Locale dopo le segnalazioni degli Ispettori Ambientali, possono arrivare ad un massimo per violazione di 300€. I nuovi Ispettori Ambientali sono dieci dipendenti del Comune di Voghera e della Società Asm Voghera Spa che effettueranno volontariamente e gratuitamente i loro servizi: Marco Giganti, Alessia Scudellari, Simone Fasano, Mauro Ruggeri, Romeo Berteri, Eros Insalaco, Gioachino Insalaco, Fulvio Marchese, Matteo Pilastro e Salvatore Seggio.

L’Ispettore Ambientale sarà dotato di apposita tessera di riconoscimento da esibire nell’esecuzione dell’attività ispettiva e svolgerà la vigilanza nel rispetto del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Voghera e del Decreto Legislativo 152/2006 e s.m.i. e delle norme regionali collegate ai rifiuti e al loro corretto smaltimento, con l’obbligo di intervento e segnalazione nei casi di riscontro di soggetti ed attività dediti allo smaltimento o abbandono abusivo di rifiuti; tali interventi potranno attivarsi anche su segnalazioni, istanze o informazioni confidenziali di cittadini o associazioni.

La nomina ad Ispettore Ambientale dura in carica sino al termine del rapporto di dipendenza con il Comune o Asm Voghera. Ogni accertamento in cui possa emergere una violazione amministrativa o penale dovrà essere prontamente segnalato con un rapporto di servizio comprendente rilievi fotografici ed altri eventuali elementi acquisiti.