Regione Lombardia

Iniziati i lavori alla scuola di San Vittore

Pubblicato il 25 giugno 2018 • Opere • Via S. Vittore, 27058 Voghera PV, Italia

VOGHERA. Sono iniziate le opere in cemento armato per il miglioramento sismico della scuola elementare di San Vittore. Gli interventi consistono nella fondazione di pali e pilastri che hanno la capacità di assorbire eventuali scosse sismiche al quale i fabbricati non sono preparati. Una valutazione dei lavori antisismici sugli edifici comunali era stata avviata dall’amministrazione comunale già da quale anno, le opere al complesso di San Vittore sono gli interventi a seguito dei risultati dell’analisi. Travi e pilastri comporranno una gabbia, dentro cui viene inglobata la scuola, che permetterà che gli eventuali sforzi vengano assorbiti proteggendo il complesso.

«Si tratta di una pianificazione importante che è stata avviata da tempo per la tutela dei nostri ragazzi, quindi proseguono i miglioramenti sismici sugli edifici pubblici che stiamo mettendo in atto durante il periodo estivo per non interferire nelle lezioni», afferma il sindaco Carlo Barbieri.

I lavori alla scuola di San Vittore, che ospita circa 130 alunni, sono partiti lunedì 11 giugno e finiranno prima che il prossimo anno scolastico inizi. Il territorio vogherese e le zone limitrofe sono classificate da Regione Lombardia come zona sismica 3, il range va da 1 (sisma atteso più alto) a 4.

«Un intervento importante per la sicurezza delle scuole, stiamo proseguendo su questa linea con grande rapidità. La scorsa settimana abbiamo approvato altri due progetti relativi al miglioramento sismico alla scuola materna Gobetti e elementare Oriolo. I lavori sono immediati e abbiamo scelto questo momento per evitare qualsiasi tipo di interferenza con la normale programmazione scolastica», commenta il vicesindaco e assessore ai lavori Pubblici Daniele Salerno.

Per la scuola di San Vittore è stato utilizzato un metodo ingegneristico all’avanguardia per proteggere le strutture che inizialmente non erano state studiate per sopportare terremoti. Analoghi interventi sono stati realizzati anche nei luoghi colpiti dal terremoto in Umbria. Il costo dei lavori è 197mila + Iva di cui metà finanziati dal Comune di Voghera e metà da Regione Lombardia.